HOME       CHI SIAMO       CORSI       EVENTI       GALLERY       BRIEFING       BIOLOGIA       CONTATTI       LINKS
BRIEFING
        
TUTTI I BRIEFING SUCCESSIVO ARENZANO (GE) RELITTO HAVEN | Treviglio Sub
RIMORCHIATORE COLOSSO (EX VITTORIA) LEVANTO (SP)

Il Colosso, conosciuto anche come Vittoria, era un rimorchiatore della Marina Militare Italiana costruito presso i Cantieri del Quarnaro a Fiume, varato il 12 febbraio 1942. Il rimorchiatore misurava una lunghezza di 32,9 metri e una larghezza di 8 metri ed era armato con un cannone da 125 mm sulla torretta di prua ed una mitragliatrice antiaerea sulla torretta di poppa.
Le ragioni dell'affondamento sono ancora ignote, si può escludere un attacco diretto in quanto il relitto non presenta nessuna falla o danneggiamento, tranne il collassamento di una struttura sul ponte di coperta; le due ipotesi più probabili possono essere o l'attacco aereo alleato che colpìrono le chiatte al traino del Colosso e che trascinarono sul fondo anche il rimorchiatore, anche se non sono stati ritrovati resti di altre imbarcazioni oppure l'auto affondamento a seguito dell'armistizio dell'8 settembre.

Il relitto giace a circa mezzo miglio dalla costa, in perfetto assetto di navigazione da est verso ovest, su un fondale sabbioso.
L’armamento è stato purtroppo asportato negli anni, ma il resto del relitto è molto ben conservato. Le sovrastrutture si trovano tra i 30 e 32 metri, mentre il fondo è a circa 37 metri, mentre nella zona della grossa elica le correnti arano il fondo sabbioso che varia di volta in volta tra i 38 e i 40 metri.

Estremamente caratterizzanti del relitto le due torrette circolari, ancora perfettamente riconoscibili, che ospitavano l'attrezzatura bellica, oltre che il timone e l'elica sovradimensionata per consentire traini di pesanti stazze.
A babordo si possono ancora vedere, essendo in perfetto stato di conservazione, sia i bocchettoni d'aggancio che le lance del sistema antincendio di cui era dotato il rimorchiatore.
Attraversando un boccaporto si può visitare la stiva di prua, dalla quale una scaletta ci porta all’interno del primo ponte. Si nota subito la cucina perfettamente conservata, negli alloggi dell’equipaggio si trovano ancora le cuccette e alcune scaffalature, di fronte al fumaiolo si accede alla sala macchine, dove tra valvole e manometri si possono scorgere le antenne di qualche timida aragosta

DIFFICOLTÀ Elevata a causa della possibile scarsa visibilità
BREVETTO MINIMO Deep


TUTTI I BRIEFING SUCCESSIVO ARENZANO (GE) RELITTO HAVEN | Treviglio Sub
I NOSTRI SPONSOR
BELLOLI GIANLUIGI     BERETTA STEFANO IMPIANTI ELETTRICI     Fai Srl
Fugazzola     Impresa Edile Maffi     Seat - Maffi Enzo
METALSTAMPI     MV Construction     NICOLI RENAULT
R & D COLOR     PIZZERIA SAN MICHELE     SANITECH SRL
Tanks International     B.B.R. ORTOFRUTTA     TORTUGA DIVING PORTOFINO
 
A.S.D. Treviglio Sub – Via Canonica, 60 (Fraz. Geromina) – 24047 Treviglio (BG) – Tel. +39.331.3058294 – P.IVA 03811080161
www.trevigliosub.it - Treviglio Sub © 2019 - Tutti i Diritti Riservati - info@trevigliosub.it